Feeds:
Articoli
Commenti

Gazza


Delicata come le piume sparse

di una gazza caduta dal nido.

La fine annunciata

salva solo per miracolo

svezzata dall’uomo

selvatica e innocente

forastica e ingenua

non ho potuto imparare

a procacciare

né a difendermi

caduta più volte

in quest’ultimo volo

ho riposto speranze

sentendo i richiami

porgendomi ai suoni

allungandomi alle melodie

che mi fanno soffrire

e spezzano le mie corde

che mi tengono salda

e schiava.

E chissà – chi lo sa – se vivrò.

Oh che sarà

se prendo il volo!

 

SilviaGazza-IMG-20190715-WA0000

 

 

Annunci

Grano


Trovero’ quell’amore
che odora di grano
il sorriso lungo
sulle labbra morbide
assenti di parole
occhi e fronte aperta
in un unico pensiero
disteso.

Mi accompagnerà serena
lo sguardo
alla luce d’estate
che attende la sera.

Trovero’ la strada semplice
per farmi amare
in pace.

Al rientro avro’ polmoni
pieni di soddisfazione.
Abbraccero’ chi mi segue
senza essere braccato
stringendo quest’amore folle
cosi’ sano
trovero’ la quiete come in natura
la mia anima in viaggio
l’amore di me.

l’amore di me..Immagine

L’amica geniale


Vado dove mi porta il sole e resto a meditare sotto la luna.

Pieno il cuore, quasi in affanno, cerco di centrare la mira su di me.

Vado in cerca dell’amica geniale che dici essere io..

sembra rivelarsi per colmare questo vuoto.

Fragile legame


Eppoi sei volato via

Come un fragile legame

Come tutti gli averi

Che scivolano sul prato

Via dalle mie brame

Trattenerti non ho potuto.

Pensavo di averti salvato

Con uno sforzo in più

Esserino strano

Potevo darti l’altra mano

Dove poggiare

La tua fiducia.

Ti ho lasciato

Con l’ultimo sguardo

Vinto

Fra le stoppie e i cavalli

Spirito illuminato.

Eppoi ho trovato

Il tuo fantasma infuriato

Non eri più pacato

Sei venuto per finire

Per ripartire

col Ciclo del vento

Amore perduto

Amore rinato.IMG_20190622_113058_702.jpg

Seppure cerco te


15611963126251688511614.jpgMi manchi al punto

Di averti trovato

Negli sguardi di un altro

Di aver ricominciato

Con un vizio antico

Emozionandomi come te

Davanti al tuo prato.

Con le stesse mosse

Le stesse prassi

Sono a casa tua

E cerco i tuoi passi

Nei miei

Ma tu non ci sei

Spero libero ormai

Dagli obblighi quotidiani

Dai gioghi mondani

E dai giochi di vini.

Non so più chi sei

E mi con fondo

Nel mondo dei vivi

Pensando a te

E ai tuoi ulivi.

Non sei partito in pace

E io resto qui

Sconto le  pene

Di amori sconfitti

Del cuore invaso

Da palpiti per altri

Seppure cerco te

Non c’è nulla da fare

Fra gli uomini alti

Fra gli uomini amici

Qualcuno che capisca

Come forse potevi

La mia anima d’artista.

 

 

Sempre qui


Io so che suono ha la musica del giusto, la cadenza regolare del fiocco di neve, il pulsare delicato del cuore: misure del vuoto e del pieno, dell’essere e del non essere, nella trasparenza, puntuali e distanti quanto basta.

I wish I was in love


Memories of you – DO6
Coming back with – RE7
The feelings of you – DO6
And like a dream – RE7
Not coming through – SOLMaj7
They get away – DOMaj7
I get away from you -SI dim/Mi

I think I was I was in love with you
I wish I was I was in love
with you – SI dim/mi
With you…with you. – FA/mi

 

Vt, 26/09/2018

Felicità


C’è n’ape che se posa
su ‘n bottone
de ‘na rosa
lo succhia
e se ne va.
Tutto sommato,
la felicità
è na piccola cosa.

 

S. Severino Marche 2009 ?

La padronanza della parola

Il linguaggio che crea connessione

XR Blog

!Voices of the Rebellion!

Consommons sainement

... ou comment réduire l'impact de notre quotidien sur l'environnement et notre santé - Les conseils d'Aline Gubri

Capitaine Alexandre

Bienvenue sur mon chemin de poèmes

Scuola Ambulante di Agricoltura

il pensiero che fa, il fa che pensa

associazione terra semplice

permacultura, case di paglia, fitodepurazione

Cristina Rosati

scegliere cosa raccontare è un atto di resistenza

Mazzetta

Ce la possiamo fare

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Le Comptoir

« Le comptoir d'un café est le parlement du peuple » Honoré de Balzac

Centro Immobiliare

IL CLIENTE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI

Carteggi Letterari - critica e dintorni

webmagazine di cultura, arte, musica, attualità, letteratura, poesia

Polvere da sparo

Sono figlio del cammino, la carovana è la mia casa _Amin Maalouf_

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

wonder-in-elis

scritturapoesiaspokenwordvideoscript

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

womenareurope

Per un'altra Europa - Towards a different Europe

Askavusa

Collettivo

WOMEN NOT AFRAID

“Siamo pervase dalla nostalgia per l’antica natura selvaggia. […] Ci hanno insegnato a vergognarci di un simile desiderio.” C. P. E.

frank iodice

Dopo essere stati stampati, i libri dovrebbero essere messi davanti alle scuole, in quelle piccole casette di legno con le porticine anti pioggia, e i bambini e le bambine dovrebbero avere libero accesso a tutte le copie che vogliono.

Umbria Take Away | Umbria Take Away

"dall’Africa ‘o Mediterraneo st’anema nun se ferma maje.."

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Caffè Letterario

E' un punto d'incontro di blogger

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

BatBlog

pensieri per resistere, idee per vivere. meglio.

PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

Nomfup

Only connect

Stefania Boleso

Small marketing talks

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: