Feeds:
Articoli
Commenti

Grano


Trovero’ quell’amore
che odora di grano
il sorriso lungo
sulle labbra morbide
assenti di parole
occhi e fronte aperta
in un unico pensiero
disteso.

Mi accompagnerà serena
lo sguardo
alla luce d’estate
che attende la sera.

Trovero’ la strada semplice
per farmi amare
in pace.

Al rientro avro’ polmoni
pieni di soddisfazione.
Abbraccero’ chi mi segue
senza essere braccato
stringendo quest’amore folle
cosi’ sano
trovero’ la quiete come in natura
la mia anima in viaggio
l’amore di me.

l’amore di me..Immagine

Annunci

Sempre qui


Io so che suono ha la musica del giusto, la cadenza regolare del fiocco di neve, il pulsare delicato del cuore: misure del vuoto e del pieno, dell’essere e del non essere, nella trasparenza, puntuali e distanti quanto basta.

I wish I was in love


Memories of you – DO6
Coming back with – RE7
The feelings of you – DO6
And like a dream – RE7
Not coming through – SOLMaj7
They get away – DOMaj7
I get away from you -SI dim/Mi

I think I was I was in love with you
I wish I was I was in love
with you – SI dim/mi
With you…with you. – FA/mi

 

Vt, 26/09/2018

Felicità


C’è n’ape che se posa
su ‘n bottone
de ‘na rosa
lo succhia
e se ne va.
Tutto sommato,
la felicità
è na piccola cosa.

 

S. Severino Marche 2009 ?

Promenade


Sans abris
sans enfance
sans future
errante dans cette vie
brouillante, pleine
de langues vivantes.

Je me rejouie d’un moment
tout après rempli
des larmes.

Paris chaotique, pas solidaire
où j’ai trouvé l’amour…
quel mystère !

Encore des larmes
qui glissent
sur les joues filantes
qui murissent
peu de gouttes resistent.

Tout le reste
secret caché, inestimabile
ressource de vie et de mort.
La joie et la douleur
divinitées féminines en une langue
amants déchirés dans une autre
comme le TAO se confondent
se fusionnent et se repoussent.

 

Paris, 2015 ?

L’Arresto


_____
__  __
__  __
_____
__  __
__  __

In sottofondo il chiacchiericcio disordinato degli uccelli sorpresi dal calar della sera, nell’aria il sordo richiamo della brezza invernale: tutto impone di fermarsi, di rincasare; restare dentro, dove tutto è ritmo, suono, movimento.

Battute improvvisate, a volte coscienti note color rosso, guizzano dalle profondità, nella danza del lago. Rispecchiandosi alla luce della luna, due immobili montagne svelano il loro spirito oscillante.

Un delicato equilibrio fra movimento e arresto, un’armonia sottile che il nobile vuole rispettare, crea pace nel cuore.

 

 

 

 

 

Viterbo, 17.11.2018

Non chiedetemi


Non so come devo essere ma sono

Non chiedetemi di spiegarmi

Non chiedetemi di ridurmi in mille pezzi

nei CV  dal marketing design.

Ho tutte le parole del mondo

ma non quelle semplici

e quelle nascoste nelle pieghe

profonde

in attesa di riemergere.

Non chiedetemi di spiegarle

Sono come sono:

dislessiche, incoerenti, frutto di scambi linguistici

e traduzioni scorrette, assonanze bizzarre.

Non ho parole per spiegare

Non chiedetemi di riassumere

L’enorme contenuto

sarà ricapitolato

un giorno

prezioso tessuto

a dipanare

En partance


Ce qu’on ne peut pas donner en vie

une caresse aux âmes inconnues

sur les pierres de grises lignées.

Je trace.

 

‪+33 7 61 54 55 99‬ 20180425_000607

La padronanza della parola

Il linguaggio che crea connessione

XR Blog

!Voices of the Rebellion!

Consommons sainement

... ou comment réduire l'impact de notre mode de vie sur l'environnement et notre santé

Capitaine Alexandre

Bienvenue sur mon chemin de poèmes

Scuola Ambulante di Agricoltura

il pensiero che fa, il fa che pensa

associazione terra semplice

permacultura, case di paglia, fitodepurazione

Cristina Rosati

scegliere cosa raccontare è un atto di resistenza

Mazzetta

Ce la possiamo fare

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Le Comptoir

« Le comptoir d'un café est le parlement du peuple » Honoré de Balzac

Centro Immobiliare

IL CLIENTE AL CENTRO DELLE NOSTRE ATTENZIONI

Carteggi Letterari - critica e dintorni

webmagazine di cultura, arte, musica, attualità, letteratura, poesia

Polvere da sparo

Sono figlio del cammino, la carovana è la mia casa _Amin Maalouf_

ilportodellenuvole.wordpress.com/

I tessitori di nuvole hanno i piedi ben piantati per terra

wonder-in-elis

scritturapoesiaspokenwordvideoscript

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

womenareurope

Per un'altra Europa - Towards a different Europe

Askavusa

Collettivo

WOMEN NOT AFRAID

“Siamo pervase dalla nostalgia per l’antica natura selvaggia. […] Ci hanno insegnato a vergognarci di un simile desiderio.” C. P. E.

frank iodice

Dopo essere stati stampati, i libri dovrebbero essere messi davanti alle scuole, in quelle piccole casette di legno con le porticine anti pioggia, e i bambini e le bambine dovrebbero avere libero accesso a tutte le copie che vogliono.

Umbria Take Away | Umbria Take Away

"dall’Africa ‘o Mediterraneo st’anema nun se ferma maje.."

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

Caffè Letterario

E' un punto d'incontro di blogger

serafina e le altre

Serafina, Anna e i fortunati incontri

BatBlog

pensieri per resistere, idee per vivere. meglio.

PONTITIBETANI

Zone Temporaneamente Autonome

Nomfup

Only connect

Stefania Boleso

Small marketing talks

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: